Museo del coltello

Di particolare fascino ad Arbus è il Museo del coltello: una visita ad Arbus non è completa se non lo si è visto.

Il museo creato dall'artigiano Paolo Pusceddu offre la possibilità di ammirare coltelli di diversa foggia, spade, strumenti agricoli ma anche una fucina antica con un enorme mantice e tutti gli strumenti che usavano i mastri coltellinai di un tempo.

Irrinunciabile è la possibilità di assistere alla procedura di creazione di un coltello che mastro Pusceddu offre talvolta ai visitatori: non di rado lo si trova nel laboratorio accanto al museo intento a crare nuove opere.

Fiore all'occhiello del museo è però il coltello più pesante del mondo, con i suoi 295Kg che gli sono valsi il guinnes dei primati. Già in precedenza L'Arburesa di mastro Pusceddu aveva prodotto il coltello più lungo del mondo, superato e ricreato ancora più grande ma ulteriormente superato in lunghezza. Permane il record del peso e la possibilità di ammirare due opere davvero uniche nel proprio genere.