CEAS - Centro di Educazione all'Ambiente e alla Sostenibilità

L'associazione Zampa Verde dal 2003 è ente gestore del Centro di Educazione all'Ambiente ed alla Sostenibilità di Ingurtosu e di Montevecchio il cui ente titolare è il Comune di Arbus. Oggi in Sardegna esistono 11 CEAS di cui 2 ad Arbus (Ingurtosu e Montevecchio) insieme a quelli della Laguna di Nora, del Lago di Baratz, di Porto Conte, di Tavolara - Punta Coda Cavallo, del Monte Arci, di Santa Lucia Siniscola, del Molentargius, di Cala Gonone e della Penisola del Sinis - Isola di Mal di Ventre.

Il CEAS nasce a Montevecchio, presso l'ex laboratorio chimico della miniera, e inizia con varie attività rivolte alle scolaresche in collaborazione con il progetto "Life Natura'97 Dune di Piscinas Monte Arcuentu". Oggi le sedi operative del CEAS sono ad Ingurtosu, presso l'ex Mensa Impiegati, ed a Montevecchio, presso l'ex Ufficio Geologico e svolge attività rivolte all'educazione e alla didattica ambientale ed attività dedicate allo sviluppo del territorio nei suoi aspetti ambientali, culturali e turistici per chiunque ne faccia richiesta.

Gli animatori e gli educatori del CEAS sono Maria Beatrice Soddu, Daniela Melis, Luciana Mocci, Renato Ariu e Rossella Porcu mentre il Direttore Scientifico è il professor Ignazio Floris, docente dell'Università di Sassari.

Le attività oggi svolte dal CEAS di Ingurtosu e l'associazione Zampa Verde sono le seguenti:

  • Attività rivolte all'educazione e alla didattica ambientale:
    • progetti di educazione ambientale ed educazione alla sostenibilità;
    • attività laboratoriali nelle aule del Centro e nel territorio per cultori di botanica, micologia, ornitologia, entomologia e archeologia mineraria;
    • accompagnamento e guida per fare esperienze dirette nell'ambiente con attività di conoscenza del territorio;
    • attività di informazione, sensibilizzazione e condivisione della cittadinanza sulle temi della sostenibilità ambientale.
  • Attività dedicate allo sviluppo del territorio nei suoi aspetti ambientali, culturali e turistici:
    • allestimento e gestione dei Musei del territorio: Museo Mineralogico, Collezione Castoldi (presso Ex Ufficio Geologico di Montevecchio), Museo dei Diorami sulla Storia Mineraria (presso Ex Foresteria di Montevecchio), Biblioteca della Natura (presso Ex Scuola Elementare di Ingurtosu);
    • gestione dei siti di archeologia mineraria: Pozzo Amsicora (strada da Montevecchio ad Ingurtosu);
    • erogazione di informazioni turistiche negli Info Point dei borghi minerari di Montevecchio e Ingurtosu e nel Cantiere Minerario di Pozzo Amsicora;
    • organizzazione di escursioni naturalistiche e culturali rivolte ai turisti dell'area e a chinque le richieda;
    • organizzazione di mostre, eventi e altre manifestazioni legate al patrimonio locale.

I progetti realizzati dal CEAS di Ingurtosu dall'anno di fondazione fino ad oggi sono i seguenti:

  • 2011:
    • Le vie del mare;
    • C'ero.. ci sono… ci sarò sempre.
  • 2010:
    • Ospitalità responsabile: cittadini in azione per Arbus che si differenzia;
    • Prevenzione del Randagismo;
    • Energia e Ambiente;
    • C'ero.. ci sono… ci sarò sempre.
  • 2008:
    • Dalle Miniere alle api – Operai in miniera e in natura: dai cantieri minerari agli alveari.
  • 2007:
    • Realizzazione nell'area del Parco Comunale Sa Conca e S'Ollastu di percorsi botanici e di una "biblioteca della natura".
  • 2004:
    • Storie di vita e trasmissione culturale.